A proposito di Romani – “Una donna senza trucco è come un cibo senza sale” Plauto


 

Bowls-with-lid-keeping-talblets-of-make-up-powder-and-a-Corinthian-pyxis-found-in-a-tomb-from-the-5th-c- BC

Bowls with lid keeping tablets of make-up powder and a Corinthian pyxis found in a tomb from the 5thc BC

Nei recenti scavi archeologici sono stati ritrovati diversi contenitori, che all’epoca servivano per contenere creme e prodotti di bellezza di varia natura. Per ottenere una carnagione madreperlacea altamente apprezzata nelle classi elevate utilizzavano delle ciprie, una in particolare era il talak composto da farina di fave e gesso polverizzato che veniva spazzolato sul viso con pennelli.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...